Più cultura in Rai

Approvata in Commissione di Vigilanza Rai la risoluzione della Lega che chiede di potenziare l’offerta culturale in prima serata.

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “Potenziare l’offerta culturale in prima serata,ni di un sistema che, nel 2018, ha rappresentato oltre il 6% del pil senza contare l’indotto. Sono alcune delle richieste contenute nella Risoluzione presentata dalla Lega in Vigilanza Rai e approvata ieri sera all’unanimita’”. Lo dichiarano i parlamentari della Lega in Vigilanza Rai Massimiliano Capitanio (capogruppo), Giorgio Bergesio, Laura Cavandoli, Dimitri Coin, Umberto Fusco, Elena Maccanti, Simona Pergreffi. “Il palinsesto estivo – proseguono – dev’essere l’occasione giusta per iniziare un percorso che innalzi la qualita’ della tv per cui gli italiani pagano il canone. Chiediamo alla Rai di raccontare i luoghi della nostra cultura, a partire dalle citta’ insignite del titolo di ‘capitale italiana’ di questo settore, ma anche le storie di tanti giovani che si sono affermati nella musica, nel teatro, nel cinema, nell’arte, con l’auspicio che siano modelli per molti altri”. (ANSA).

condividi l'articolo:

condividi l'articolo:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

articoli correlati:

Articoli correlati:

cerca
social
unisciti a noi
contattami